luglio 17, 2017

Obsidian - Jennifer L. Armentrout

Ebbene sì, dopo due mesi e mezzo dal mio compleanno, finalmente sono riuscita a leggere questo romanzo che mi avevano regalato :3 Era nella mia WL da tempo dato i suoi voti altissimi e l'ho scelto soltanto ora per la lettura perché in questo periodo volevo una storia leggera, che si leggesse tutta d'un fiato. Avrò trovato il mio libro preferito della stagione estiva? Continuate a leggere :3

Titolo: Obsidian
Titolo originale: Obsidian
Serie: Lux #1
Autrice: Jennifer L. Armentrout
Anno di pubblicazione: 2013
Casa editrice: Giunti Editore
Genere: fantasy, YA, alieni

Trama:

Katy è una blogger diciassettenne con un grande sense of humour, si è appena trasferita in un paesino soporifero del West Virginia, rassegnandosi a una noiosa vita di provincia, noiosa finché non incrocia gli occhi verdissimi e il fisico da urlo del suo giovane vicino di casa. Daemon Black è la quintessenza della perfezione. Poi quell'incredibile visione apre bocca: arrogante, insopportabile, testardo e antipatico. Fra i due è odio a prima vista. Ma mentre subiscono un'inspiegabile aggressione, Daemon difende Katy bloccando il tempo con un flusso sprigionato dalle sue mani. Sì, il ragazzo della porta accanto è un alieno. Un alieno bellissimo invischiato in una faida galattica, e ora anche Katy, senza volerlo, c'è dentro fino al collo. Salvandola, l'ha marchiata con un'aura di energia riconoscibile dai nemici che li hanno aggrediti per rubare i poteri di Daemon. L'unico modo per attenuare questo pericoloso marchio è che Katy stia più vicina possibile a Daemon. Sempre che lei non lo uccida prima...

Giudizio 2 su 5:

Ta-daaaaaa. Il voto potrebbe sembrare brutto, ma aspettate la fine della recensione per capire meglio il perché di questo voto bassino.

Innanzitutto parto col dire che questo è esattamente il genere di lettura che cerco al momento. Semplice, scorrevole avventurosa al punto giusto e con quel pizzico di amore adolescenziale. Insomma un vero urban fantasy per giovani adulti. Sulla scrittura niente da dire. Molto semplice anche se avrei preferito qualche descrizione in più.

Il problema di questo romanzo? La storia, o meglio parti della storia.
Avete mai letto Twilight? Se la risposta è sì, potrete ritrovare delle similitudini tra Twilight e Obsidian. Premetto che sono tutt'ora una twilighter, ho adorato i libri che saltuariamente rileggo perché ogni volta riescono ad emozionarmi, quindi volevo specificare che non utilizzo questa saga come un paragone negativo come fanno molti (prima o poi dovrò fare un post su questo mio amore per la saga).
Detto ciò veniamo alle similitudini più evidenti. In primo luogo la scoperta dell'essenza aliena di Daemon. Katy era arrabbiata con il ragazzo e si stava allontanando dal bosco in cui erano, finendo però in mezzo ad una strada. Improvvisamente sbuca un camion che avrebbe preso in pieno la ragazza se non fosse intervenuto Daemon che con i suoi poteri si espone per salvare la ragazza in pericolo. Vettura/Donzella in pericolo/Esporsi per salvarla... vi dice nulla?
In secondo luogo Daemon, la sorella Dee e i suoi compari alieni a scuola mi ricordano il clan Cullen. Stanno sempre per conto loro, nessuno si avvicina, nessuno li conosce bene... Ogni tanto penso di aver sovrapposto le immagini del film a quello che stavo leggendo. Ci sarebbero moltissime altre analogie ma mi fermo qui altrimenti cadrei inevitabilmente nello spoiler.. Vi dico solo che c'è un personaggio che mi ha ricordato molto James...

Per fortuna (o sfortuna) i personaggi non sono Edward e Bella.
Katy è una giovane donna, trasferitasi da poco in città con la madre per rifarsi una vita dopo la scomparsa del padre. Gestisce un blog letterario, anche se non so se questo fatto sia stato più un hobby per attirare lettrici. Infatti per tutta la durata del libro non vediamo mai citati titoli dei romanzi che legge o un qualche momento in cui Dee l'avesse sorpresa con un libro in mano. Insomma è una vera book blogger o è solo una trovata pubblicitaria? All'inizio del romanzo il suo carattere è molto timido e riservato, ma dietro quella facciata inizia ad emergere un aspetto più peperino. Battibecca spesso con Daemon e non gli risparmia frecciatine, si fa valere con chi le sta antipatico e non le manda a dire a nessuno. Quando scopre la natura aliena di Daemon e Dee, la accetta senza problemi e diventa ancora più amica della ragazza. Il rapporto che ha con Daemon però è di amore e odio. Lo desidera, ma al tempo stesso il suo caratteraccio la tiene ben lontana.
Daemon è un Luxen, un alieno che arriva dal pianeta Lux e come rivela il nome è un essere fatto di luce. Daemon e molti altri suoi simili hanno trovato rifugio sulla Terra perché il loro pianeta è andato distrutto. Non vi rivelo tutta la sua storia perché vi rovinerei una parte del libro. Ad ogni modo il suo carattere è molto lunatico. Un secondo prima è arrabbiato, poi dolce, poi arrabbiato, poi sensuale... andava bene per i primi capitoli ma alla lunga questo suo carattere stava cominciando a diventare parecchio irritante.L'alieno prova qualcosa per Katy, anche se non riesce a comportarsi bene nei suoi confronti forse memore della scomparsa del suo fratello gemello Dawson, sparito con la sua ragazza terrestre. I suoi sbalzi d'umore non mi hanno entusiasmato ma mi ha fatto piacere notare come fosse protettivo nei confronti della sorella gemella Alice Dee.
In generale nemmeno i personaggi sono molto approfonditi, ma spero che nei prossimi libri possano riscattarsi con qualche riga introspettiva in più.

La storia d'amore fra i due c'è e non c'è. Sono entrambi attratti ma troppo orgogliosi per fare un passo in avanti verso l'altro. I tempi non sono ancora maturi ma anche in questo caso vorrei poter leggere i prossimi capitoli della saga prima di giudicare.

Se dovessi scegliere una cosa che non mi è piaciuta affatto di questo romanzo direi la tempistica. Non c'è una minima regolazione dei tempi, finita una scena ne viene un'altra magari a qualche ora di distanza e in un altro luogo ma questo non viene detto. Te ne accorgi leggendo "ah ma non siamo più al lago". Alcune scene vengono proprio tagliate lasciando un senso di incompletezza.

Ma dopo tutto quello che ho detto di negativo su questo romanzo veniamo alle note positive.
Il background creato è molto buono. Non ci sono solo gli alieni che arrivano da Lux, ma un'altra razza di alieni che è molto pericolosa che sta cercando di eliminarli.
Veniamo a scoprire che il governo sa dell'esistenza dei Luxen e li tiene sotto controllo e che è pronto ad intervenire in caso di anomalie. Questa tematica mi fa ben sperare per gli episodi successivi della saga e quindi nonostante il voto basso ho deciso di continuare con la lettura della saga Lux perché spero che riveli il potenziale che l'autrice ci ha solo vagamente fatto intendere in questo primo romanzo. Ah ultimissima cosa: mi è piaciuto molto l'inserimento della leggenda Seneca di Snowbird, credo fittizia perché online non ne ho trovato traccia. Come sempre vi lascio con la citazione e poi la piccola sintesi della recensione.
Daemon mi fissò per un istante, poi scoppiò a ridere. Era una risata cupa, di gola. Sexy. Molto sexy. Oh cavolo. Distolsi lo sguardo. Era il tipico rubacuori che, ovunque andasse, si lasciava dietro una  lunga scia di vittime. Portava guai. Guai molto stuzzicanti, ma pur sempre guai.
In conclusione: un libro molto leggero, ben scritto con delle buone idee per essere originale, ma che troppe volte è caduto nella scopiazzatura di un altro romanzo. Personaggi ancora tutti da scoprire e da analizzare meglio nel prossimo capitolo.

-fine recensione-

P.S. non so se si nota ma sto sperimentando varie tecniche per creare immagini con Gimp, spero vi piacciano :3 presto tornerò alle foto normali XD
P.P.S. Vi ricordo che è attiva la pagina FB collegata al blog, che racchiude recensioni, condivisioni varie, Instagram etc.. Prima o poi metto al lavoro il mio grafico e creo anche l'icona <3

Nessun commento:

Posta un commento